giovedì 20 settembre 2012

Pasta alla Norma

Scroll down for English 

Questa settimana non è iniziata per il verso giusto....avrei voluto dedicarmi di più al mio angolino saporito ma tra varie disavventure non ho avuto un attimo per scrivere...tra le tante cose ho bruciato una crostata e rotto una torta di mele mentre la capovolgevo nel piatto...grrrr....

In occasione del contest "La Sicilia in tavola" di Gioia, oggi vi parlo della Sicilia, una terra che adoro e amo, mi piace il clima,, mi piacciono i luoghi il cibo, la gente e il dialetto...
Un paio d'anni fa abbiamo girato con il camper dalla costa nord orientale fino alla costa del sud....toccandone l'entroterra....quando l'abbiamo lasciata ne abbiamo sentito il distacco e una grande sensazione di richiamo....vorremo ancora e ancora tornarci!


Questa è la mia ispirazione siciliana.....tratta dalla ricetta tradizionale della "Pasta alla Norma"
























La pasta alla Norma è uno dei piatti siciliani che più adoro in assoluto...si dice che sia un piatto antico della tradizione siciliana ma che solo agli inizi del novecento fu chiamato così, nel periodo in cui al Teatro la Scala di Milano veniva  rappresentata la "Norma" di Bellini,  in occasione di un pranzo a casa dell'attore catanese Janu Pandolfini, il commediografo Martoglio, dopo averne gustato qualche boccone, disse alla Sig.ra Saridda, padrona di casa e moglie di Janu, "Signora Saridda chista è 'na vera Norma" come per dire che quella pasta era come musica...era perfetta!




Per 4 persone:
350gr di spaghetti
700gr di pomodorini
2 spicchi d'aglio
olio extravergine di oliva
4 melanzane siciliane
1 mazzetto di basilico
sale e pepe q.b.
ricotta salata infornata




Ai Fornelli:
Ho tagliato a cubetti 2 melanzane, le ho cosparse di sale e ho lasciato riposare per mezz'ora, poile ho lavate per bene, le ho asciugate e le ho fritte, ho tagliato a metà le altre 2 melanzane  e le ho fritte in abbondante olio, le ho svuotate e salate.
Da parte ho soffritto i due spicchi d'aglio in olio evo, ho aggiunto i pomodorini a pezzetti, ho salato, vi ho aggiunto un bel pò di basilico, ho lasciato cuocere fino a che diventasse una crema.
Ho versato le melanzane nel pomodoro e ho mescolato bene, nel frattempo ho cotto, in abbondante acqua salata, gli spaghetti, li ho scolati al dente e li ho saltati in padella con il pomodoro e le melanzane, ho aggiunto qualche foglia di basilico fresco un'abbondante grattugiata di ricotta salata e del pepe, ho servito gli spaghetti  nelle melanzane svuotate, ho decorato con il basilico e la ricotta salata a scaglie.


















Quello che mi viene in mente chiudendo gli occhi e pensando alla nostra esperienza siciliana è... il profumo del mare salato,delle spezie, dei fiori, dei pini, della terra secca,  penso ai mille colori, alle coste rocciose, ai fondali sabbiosi, alla siccità e al rigoglio,al mare cristallino,all'architettura greco-romana e a quella barocca, all'accoglienza, alla ricchezza delle tradizioni e del folclore, al  cannolo, la cassata, la granita di mandorle, alla contrapposizione sottile tra l'allegria e la malinconia,penso a quanto la mafia l'abbia demoralizzata, al fatto che sia ventre dei più grandi giudici e letterati del novecento, meta di infinita ispirazione per chiunque sia passato,  passi o passerà di lì....

Nell'attesa di ritornarci....vi lascio qualche piccolo ricordo....












 Pasta alla Norma



Pasta alla Norma is one of the Sicilian dishes that I love more... it is  an ancient traditional Sicilian dish but only at the beginning of the twentieth century it was named in that way, when   the "Norma " by Bellini was rapresented at Teatro la Scala in Milan, during a lunch at Janu Pandolfini's, an  actor from Catania, Mr. Martoglio (he was a famous playwright) after having tasted a few bites of that pasta said to Mrs. Saridda, Janu's wife ," Lady Saridda this is the real Norma "as  to say that that was like music ... it was perfect!


What you need for 4 people:
350g of spaghetti
700g cherry tomatoes
2 cloves of garlic
extra virgin olive oil
4 Sicilian eggplants
1 bunch of basil
salt and pepper
baked ricotta salata


Method:

I cut into cubes 2 eggplants, I sprinkled with salt and let stand for half an hour, I washed well, dried and I fried them, I cut in half the other 2 aubergines and I deep fried , I drained and salted.
I sauteed two cloves of garlic in olive oil, I added the tomatoes into small pieces, I salted, I added a lot of basil, I let it cook until it become creamy.
I poured the eggplant in tomato and I mixed well, in the meantime I cooked spaghetti in salted water, in a pan I mixed them with tomato and eggplants, I added a few leaves of fresh basil a 'abundant grated ricotta salata cheese and pepper, I served spaghetti in the eggplants , I decorated with basil and ricotta salata flakes.



Con questa ricetta partecipo al contest "La Sicilia in tavola" del blog di Gioia




44 commenti:

  1. La pasta alla norma è anche uno dei miei piatti siciliani preferiti! E la tua presentazione è davvero bellissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria,
      adoro mangiare le melanzane in tutte le salse...
      Grazie mille per i complimenti e per essere passata!
      Un bacio

      Elimina
  2. Complimenti hai preparato un piatto veramente buono. Bella la Sicilia e ottima la sua cucina. Auguri per il contest.Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna,
      la Sicilia è meravigliosa...
      Grazie mille per i complimenti!
      Un bacio

      Elimina
  3. Che bel blog!!!
    Complimenti!! Hai una nuova lettrice!! Non vedo l'ora di vedere le tue nuove ricette... intanto vado a vedere quelle che hai già pubblicato in cerca di qualche ispirazione!!
    Se ti va ti aspetto sul mio blog!
    A presto!

    latonnina.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca,
      è un piacere conoscerti...vengo subito a trovarti!
      Ti ringrazio per esserti unita ai miei lettori e per i complimenti!
      Un bacio

      Elimina
  4. Grazie per la tua ricetta... complimenti per la presentazione! Hai raccontato la Sicilia con belle parole, sapendo carpire le giuste contrapposizioni! Torna resto a riassaporare il profumo del mare salato ;-)
    Ti inserisco subito in elenco! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia,
      il tuo contest è davvero bellissimo...non potevo non accettare il tuo invito! Spero di tornare prestissimo in Sicilia!
      Grazie mille!
      Un bacio

      Elimina
  5. Che bella la Sicilia, sono anni che non ci vado e devo rimediare.
    Come sempre un ottima ricetta con una bellissima presentazione ^_^
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani,
      grazie per i complimenti e per essere passata!
      Un bacio

      Elimina
  6. noooooooooooo ma che bellissima presentazione e la ricetta non è da meno!

    RispondiElimina
  7. Paola, lasciamo perdere i fallimenti culinari... questa settimana ho fallito con i macarons ma non mollo, devo vincere io! ;) Inoltre prima di fare i blondies mi si è bruciato il cioccolato bianco e l'ho dovuto buttare e scioglierne dell'altro nuovamente... non mi ci far pensare, che nervi! Purtroppo sono cose che capitano ma non abbattiamoci, consoliamoci con questa pasta alla Norma (uno dei miei piatti preferiti :D ) gustosissima e splendidamente presentata! Che fame solo a guardarla! Complimenti :D Un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale,
      hai ragione....dagli errori a volte si può trarre anche qualcosa di positivo!!!Ma che rabbia però! Aspetto i tuoi macarons...dai dai non dargliela vinta!!
      Grazie mille sei sempre dolcissima!
      Un bacio

      Elimina
  8. magnifica da vedere si ammira che una meraviglia ma sopratutto fa mangiare complimenti, grazie delle immagini della sicilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gunther,
      grazie mille per i complimenti e per essere passato!!!
      Un bacio

      Elimina
  9. ma che meravigliaaaa,quando ritorni nella Sicilia mandami un messaggio cosi ti faccio fare un giro nei più belli posti...baci,in bocca al lupo per il contest ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai Tina...guarda che ti chiamo veramente...sarai costretta a portarmi in giro, a farmi mangiare a casa tua e nei posti più tipici....ci stai???
      Grazie Grazie!!!!
      Un bacio

      Elimina
  10. Bella, bella, bella....stai diventando una super chef!!!!Appena avrò la possibilità, preparo una bella cenetta romantica con questo piatto semplice e gustoso ;)...un bacio sorellona! I love u <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amore grazie...sei unica, mi manchi!!!
      Love you tooooooo!!!!
      ;(

      Elimina
  11. Stupendo piatto e stupende foto.....bravissima!!!

    RispondiElimina
  12. Beh, la pasta alla norma è una garanzia ma questa è una presentazione davvero bellissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Babe,
      hai ragione è una vera garanzia...con questa pasta non si sbaglia mai!
      Grazie per essere passata!
      Un bacio

      Elimina
  13. Adoro la pasta alla Norma. Presentata così è stupenda!

    RispondiElimina
  14. Cara Paola, come sempre splendide immagini e ottimo cibo!!
    Complimenti e in bocca al lupo per il contest!
    Bacioni e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rò,
      grazie per i complimenti e per essere passata!
      Un bacio

      Elimina
  15. queste sono proprio le ricette più buone del mondo!!!!
    bravissima!
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cri...è vero le ricette tradizionali non mentono!
      Un bacio

      Elimina
  16. Complimenti per questo bellissimo post, e in bocca al lupo per il contest! La tua ricetta è meravigliosa!

    RispondiElimina
  17. Ma che bel post, pieno di sensazioni e profumi! La pasta è spettacolare, messa poi così in questo meraviglioso piatto fatto da madre natura...bellissimo!
    ciao. alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice,
      adoro gli involucri commestibili....grazie mille per i complimenti e per essere passata!
      Un bacio

      Elimina
  18. Ciao Paola, che bel piatto che hai preparato, la presentazione è fantastica e anche le foto sono molto belle!!
    Baci e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia,
      sei gentilissima come sempre!
      Grazie
      Un bacio

      Elimina
  19. Cara Paola, sono felice di poterti dire passa da me qualcosa ti aspetta!! ;-)
    un bacio

    http://incucinacongioia.blogspot.it/2012/10/and-winner-is.html

    RispondiElimina
  20. PS: scrivimi sul mio post o su facebook la tua mail così ti contatto per l'indirizzo... altrimenti come faccio a mandarti i prodotti?? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia,
      ti ringrazio per avermi assegnato la vittoria...ne sono onorata!
      Un bacio

      Elimina
  21. Mi beo a veder realizzato uno dei miei piatti preferiti e tu lo hai fatto come meglio non si poteva,davvero BRAVA di cuore e grazie per il tuo omaggio alla Sicilia,la mia bella Isola!
    ti seguo con immenso interesse ;-)
    un saluto da Ketty Valenti di zagaraecedro.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ketty,
      ti ringrazio per i complimenti corro subito a conoscerti!
      Un bacio

      Elimina

Grazie mille a tutti quelli che vorranno lasciare un consiglio, una critica o un semplice saluto!
Con affetto
Paola

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...